Ferrate Amici della montagna e Degli Alpini

Questa volta per queste escursioni decidiamo di non usare il camper in quanto la strada che sale al Cason di Lanza e molto stretta e ripida,  salendo da Paularo con un van o un piccolo camper  non ci sono problemi  ,mentre se si sale   da Pontebba si puo anche osare  di piu, facendo  pero  attenzione in quanto la strada in alcuni tratti si presenta molto ripida ,per i veicoli con sbalzo post notevole ce il rischio di toccare sotto nell'effettuare  alcuni tornanti.

 

Arrivati alla meta Cason di Lanza 1550 metri ,discrete possibilita di parcheggio per il camper   , dopo un attenta valutazione personale delle nostre possibilita fisiche decidiamo di affrontare la ferrata degli amici della montagna che ci porta in cima allo Zermula .Prendiamo la mulattiera che si dirige verso la vecchia caserma di qui si prende a dx il sentiero che porta all'attacco della ferrata  segnalato con dei cerchi gialli e rossi,    dopo una leggera salita e circa mezzora si arriva in prossimita di un ghiaione lo si attraversa e si arriva ai piedi dello Zermula e quindi all'attacco della ferrata . Ci prepariamo  l'imbrago, il casco e via verso la nostra prima via ferrata che all'inizio si presenta difficoltosa ma dopo aver preso un po di confidenza con le rocce saliamo fino  alla   fine senza problemi   .

Arrivati   alla fine della ferrata imbocchiamo il sentiero che in un attimo ci porta in vetta     allo Zermula 2140 metri   dove si puo ammirare un notevole panorama  a 360°    

Foto di rito   firma del libro di vetta  (da fare sempre per lasciare una traccia del vostro pasaggio "quaia un mal de note")  pausa  "pranzo "   e via per la discesa  prendendo lo storico sentiero delle trincee  che cammindo in cresta  ci fa vedere le trincee e le gallerie costruite durante la grande guerra,  proseguendo per questo sentiero un po sconesso si scende alla Forca di Lanza  e di qui seguendo la via CAI 442a si rientra al percheggio .

Per essere la nostra prima ferrata c'è la siamo cavata bene   .

Tempo circa 4 0re (1,30 solo ferrata ) dislivello  600 metri

 Sentiero CAI 442a

Carte Tabacco  9 /18

 

 

 

 

Sempre dal Cason di Lanza  si  sale lungo il sentiero 442a  verso lo Zermula   salita inizialmente leggera all'interno di un boschtto che  ci portera ad  arrivare  in una grande conca prativa  dove possiamo vedere un sorgente  a dx del sentiero e un cartello indicante Zuc della Guardia,  che e la nostra seconda meta ,ignorando questo cartello si prosegue lungo il sentiero che con  l'aiuto di alcuni tornanti sale rapidamente fino alla Forca di Lanza, dove prendiamo la via della ferrata degli Alpini.

 

  L'attacco della ferrata   si raggiunge dopo  aver percorso lungo i resti di alcune  trincee    ,la partenza della ferrata inizia con una scala metallica di 5metri circa poi prosegue con una catena saldamente ancorata alla roccia,  la salita si presenta semplice e   proseguiamo  senza l'aiuto della catena   quindi  fare un po di pratica . Arrivati in vetta   allo Zuc della Guardia     1910 metri   firmiamo il libro  di vetta,    foto  , spuntino,   pausa e discesa .

 

La discesa si presenta piu difficile della salita in quanto il sentiero  e moolto  moolto ripido ,ma comunque atrezzato con catena   bisogna comunque fare molta atenzione   , sopratutto alle pietre che si smuovono e che potremo far cadere a chi sta piu in basso.

Sentiero che prosegue difficile fino quasi alla sorgente incontrata durante la salita ,da qui riprendere  la stessa via dell'andata.

 

 

Tempo circa 3,30 ore (45 solo ferrata) dislivello 360 metri

Sentiero CAI 442a

Carte Tabacco   9/18 

Cason di Lanza Gruppo Alpi Carniche Centrali .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!